+ 39 0585 807912
·
info@premiopoesiamassa.it
·
Lun - Ven 09:00-17:00
Contattaci

PREMIO INTERNAZIONALE
“Massa, città fiabesca di Mare e di Marmo"

Il Premio è aperto a tutti coloro che amano scrivere.  E’ il Centro dell’Universo ogni Artista che coltiva la Bellezza e frequenta il Mistero. Ogni Poeta è il Centro dell’Universo.

Coordinatore Responsabile del Premio

L’Associazione CulturaleVersilia Club” indice la 14a edizione del Premio Letterario Internazionale “Massa, città fiabesca di Mare e di Marmo” al fine di valorizzare la creatività e le esperienze artistiche dei Partecipanti, oltre che promuovere le bellezze paesaggistiche della splendida Terra apuana felicemente situata a confine fra le Regioni di Liguria e Toscana. Possono partecipare al Concorso Autori e Artisti italiani e stranieri residenti in Italia e all’estero.

Il Concorso comprende  sette sezioni, tutte a tema libero. Gli Autori possono partecipare a più di una sezione e con più opere, come specificato nel bando. 

Le Sezioni

A) POESIA A TEMA LIBERO

B) LIBRO DI POESIE EDITO

C) RACCONTO IN (max) 100 PAROLE

D) LIBRO DI NARRATIVA EDITO

E) LIBRO DI NARRATIVA INEDITO

F) POESIA IN DIALETTO

G) ARTE FOTOGRAFICA

Approfondisci

Le Sezioni del Premio

Sezione A - POESIA A TEMA LIBERO

Possono partecipare alla Sezione A) Poesie a tema libero edite o inedite, in lingua italiana o straniera e senza limite al numero di versi. Sono ammesse max n° 2 poesie per ogni Poeta partecipante. Le poesie in lingua straniera dovranno essere accompagnate da traduzione in Lingua italiana. Fra tutti i concorrenti verranno proclamati cinque Vincitori Assoluti.

Sezione B – LIBRO DI POESIE EDITO

Possono partecipare alla Sezione B) Libri di Poesie Editi, pubblicati negli ultimi dieci anni (2010 compreso), inclusi quelli auto-editi e i libri in formato eBook. L’autore potrà partecipare con uno o più titoli.

Sezione C – RACCONTO IN 100 PAROLE

Possono partecipare alla Sezione C) Racconti a tema libero sia editi che inediti o già premiati in altri concorsi. L’Autore può concorrere con più Racconti versando la relativa quota di partecipazione per ognuno di essi. La lunghezza di ogni Racconto non deve superare le 100 parole Titolo escluso. I Racconti in lingua straniera dovranno essere accompagnati da traduzione in Lingua italiana.

Sezione D – LIBRO DI NARRATIVA EDITO

Possono partecipare alla Sezione D) Libri di Narrativa Editi, in qualsiasi genere letterario,  pubblicati negli ultimi dieci anni (2010 compreso), inclusi quelli auto-editi e i libri in formato eBook. L’Autore potrà partecipare alla sezione del Concorso con uno o più titoli versando la relativa quota di partecipazione per ognuno di essi.

Sezione E – LIBRO DI NARRATIVA INEDITO

Possono partecipare alla Sezione E) Libri di Narrativa Inediti di qualsiasi genere letterario. L’Autore potrà partecipare alla sezione del Concorso con uno o più titoli, da inviare in unica copia, versando la relativa quota di partecipazione per ognuno di essi. Ogni copia verrà letta, valutata e votata da 3 diversi Lettori del Comitato di Valutazione.

Sezione F - POESIA DIALETTALE ITALIANA

Possono partecipare alla Sezione F) Poesie in Dialetto a tema libero edite o inedite, senza limite al numero di versi. Sono ammesse massimo di n° 2 poesie per ogni Poeta partecipante. Le poesie dovranno essere accompagnate da traduzione in Lingua italiana.

Sezione G – ARTE FOTOGRAFICA

Possono partecipare alla Sezione G) Fotografie a soggetto libero, in B/N o a colori.  L’Autore potrà partecipare inviando n° 1 (una) stampa fotografica preferibilmente in formato 20×30 o, in caso di iscrizione online (dal sito web ufficiale o per posta elettronica), il file dell’immagine in formato JPG a 300 DPI con una risoluzione massima di 3500 pixel, citando il titolo dell’opera solo sulla Scheda di Partecipazione.

QUOTA DI ISCRIZIONE E MODALITÀ DI VERSAMENTO

Ogni Autore potrà partecipare a una o più sezioni e con una o più opere versando le relative quote di partecipazione.
La quota di iscrizione non è rimborsabile.

MASSA CITTÀ FIABESCA

Massa, cittadina idilliaca nel nord della Toscana protetta dalla parossistica mole delle Alpi Apuane, è un gioiello che ricorda le fiabe. Il mare, il castello Malaspina, il centro storico e la Piazza degli Aranci t’inebriano il cuore e ti rallegrano l’anima. E Giovanni Pascoli scriveva:

 

 

Siede Massa tra lucida verzura
d’aranci, a specchio del Tirreno mare;
vede tagliente dietro lei spiccare
come zaffiro immenso la Tambura:
verdeggiante e declive in una pura
chiarità d’alba il Belveder t’appare;
sola, in disparte, sembra minacciare
nubi passanti la Brugiana oscura.
Mi sveglia il canto delle capinere
tra le magnolie e m’assopisce un lento
ronzio di ruote e romba di gualchiere.
Come bimbo cullato io m’addormento:
e allor fugge, allor vola il mio pensiero,
ed in Romagna accanto a voi mi sento.

LA GIURIA

La Giuria del Concorso è composta da personaggi di rilievo della cultura, della letteratura e del giornalismo:

 

Antonio De Angeli
Docente emerito Università di Siena

 

Carlo Ceccopieri
Letterato, Umanista, Primario Ospedaliero Emerito

Giacomo Bugliani
Avvocato, Operatore Culturale

 

Alessandro Quasimodo
Attore, Poeta, Critico Letterario

 

Angela Maria Fruzzetti
Poeta, Scrittrice, Giornalista e direttrice del mensile “La Parola al Cittadino”

 

Egizia Malatesta
Insegnante, Poeta

 

Wilma Gaist
Scrittrice edita da Garzanti e De Agostini.

TERMINI DI SCADENZA – MODALITÀ DI ISCRIZIONE

Termini di Scadenza – Il termine per l’iscrizione e l’invio di ogni opera è fissato per venerdì 31 Luglio 2020. Per l’iscrizione tramite Posta tradizionale farà fede il timbro postale.

Scarica il bando integrale del concorso

Download Bando 2020
Il Bando integrale del Premio internazionale “Massa, città fiabesca di Mare e di Marmo” contiene tutte le informazioni sulle Sezioni del Concorso oltre che sulle modalità e sui termini di partecipazione. Per facilitarne la consultazione, le Sezioni cui è possibile partecipare sono consultabili anche singolarmente tramite la voce Le Sezioni sul menù di navigazione.

Donazioni

Le donazioni per la Cultura consentono un beneficio fiscale del 65%.

Effettuando una donazione, oltre alla regolare ricevuta detraibile in sede di denuncia dei redditi, il Benefattore riceverà in tempo reale l’Attestato di Benemerito della Cultura. 

Al Benefattore più generoso sarà consegnata una Targa di ringraziamento durante la Cerimonia di Premiazione. Sarà inoltre Ospite alla Cena degli Artisti e Ospite nel pernottamento in hotel nella notte di sabato 26 settembre.